AGG CDS: Utilizzo dei DPI anticaduta: scelta, utilizzo ed emergenza – Addestramento

costo: € 60 iva esente

rif legge: Valido ai fini dell’AGGIORNAMENTO al RUOLO di COORDINATORE DELLA SICUREZZA, ai sensi D.Lgs. 81/2008 Art. 98, c.2 e Allegato XIV

crediti richiesti ordine ing: 4

Data di inizio: 27-09-2021

Iscriviti

RIPRENDIAMO IL SERVIZIO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI ED RSPP/ASPP

Tutti i seminari sono validi ai fini dell’aggiornamento quinquennale dei ruoli di CDS e ASPP/RSPP e sono utilizzabili per il raggiungimento della quota di 40 ore nell’arco di ogni quinquennio, a partire per ciascuno dalla data di conseguimento del titolo abilitativo.

Per tutti coloro che hanno conseguito tale titolo prima dell’entrata in vigore del D.Lgs. 81/06, la data è unificata al 15 maggio (2013, 2018, 2023, …).

 

Non potendo utilizzare le lezioni d’aula, intendiamo proseguire il servizio di aggiornamento con lezioni in modalità webinar-videoconferenza dedicati alle tematiche dell’emergenza epidemiologica COVID 19 e alle problematiche che si presenteranno con la graduale riapertura dei cantieri e delle attività del settore edile.

I seminari saranno gestiti attraverso una piattaforma web dedicata, accessibile dal proprio dispositivo (pc, tablet, telefono cellulare).

La comunicazione è sincrona, permette quindi una interazione fra docenti e partecipanti, gestita attraverso un “tecnico della piattaforma” che, da remoto, garantisce la funzionalità dello strumento.

L’evento viene registrato e gli accessi tracciati al fine di attestare la partecipazione individuale.

Saranno necessari: webcam, microfono, casse/cuffie, buon collegamento ad Internet ad alta velocità.

 

Attenzione: l’iscrizione da sito equivale a una PREISCRIZIONE ed è di norma seguita da una mail automatica di risposta del sistema di iscrizione. 


Note

LUNEDI’ 27-09-2021 dalle 13:30 alle 17:30

Addestramento presso  RES EDILI REGGIO EMILIA SCUOLA – Laboratorio


Abstract

Nelle attività di cantiere e in quelle di manutenzione è molto frequente l’accesso in quota per controlli o  per l’esecuzione di attività in zone che non hanno protezioni anticaduta collettive e per e quali l’unica protezione contro la caduta dall’alto è l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale anticaduta (imbracatura, cordini, punti di ancoraggio, ecc.)

La normativa prevede che i lavoratori che usano i DPI anticaduta siano formati ed addestrati al loro uso, ma purtroppo sia in cantiere che nel corso delle manutenzioni si vedono spesso  lavoratori che non usano correttamente i Dpi anticaduta esponendosi a rischi gravi in caso di caduta. Per non parlare ei tecnici che assistono alle attività che non hanno idea della sicurezza di quello che vedono, quando non sono loro gli stessi che spesso intervengono in altezza senza uso di DPI o che a loro volta li usano male. 

Scopo del corso è quello di formare sia teoricamente che praticamente i tecnici che, possono trovarsi a lavorare in altezza, a prendersi cura della propria ed altrui sicurezza. 

Il corso è composto da un seminario in aula e da una sessione di addestramento. 


Nel seminario teorico si affronteranno i seguenti argomenti:
  • I DPI anticaduta: criteri per la costruzione, la certificazione, la messa in servizio, la manutenzione, la pulizia, lo stoccaggio, la durata, il controllo giornaliero la messa fuori servizio.
  • Livelli di protezione anticaduta: scelta, progettazione della catena della sicurezza, secondo quanto indicato dalle Norme UNI di settore.
  • Forza di impatto in funzione del dislivello di caduta, concetto di Fattore di Caduta, di Tirante d’Aria, di Effetto Pendolo, stima delle forze in gioco e confronto con quanto riportato nella norma UNI di settore.
  • Analisi dei rischi derivanti da caduta dall’alto: la sindrome da sospensione inerte; le misure necessarie per la gestione delle emergenze e per il recupero delle persone .
  • I DPI anticaduta: analisi delle caratteristiche dei singoli elementi e dei sistemi di protezione anticaduta;
  • Ispezioni periodiche del DPI anticaduta: la frequenza, la persona competente, le modalità di ispezione, la compilazione del registro di controllo.
 
Addestramento (massimo 16 persone per volta che saranno divise in due gruppi da 8 persone per dare modo alle stesse di sperimentare le diverse tecniche). 
Programma 
  • Conoscenza dei DPI anticaduta: scelta, vestizione, confezionamento, manipolazione dei sistemi di protezione individuali.
  • Conoscenza dei sistemi di recupero di emergenza dell’infortunato in sospensione inerte, confezionamento del kit di emergenza, simulazioni a terra per la conoscenza del funzionamento dei sistemi di recupero.
  • Esercitazione su piano inclinato (falda di copertura): fissaggio di linee vita e di punti di ancoraggio provvisori, transito su piano inclinato con sistemi anticaduta e simulazione di lavori di manutenzione; recupero dell’infortunato in sospensione su falda di copertura.
  • Esercitazione su ponteggio: tecniche di montaggio, trasformazione e smontaggio del ponteggio con l’utilizzo dei sistemi di protezione anticaduta; recupero dell’infortunato in sospensione su ponteggio.

Nota: per l’addestramento, RES metterà a disposizione proprie imbragature di sicurezza anche se è consigliabile che ognuno porti la propria se la ha. L’addestramento avverrà, con la massima sicurezza per i partecipanti, nel laboratorio di RES dove saranno allestite le situazioni che più di frequente si presentano nei cantieri e nelle manutenzioni

Relatore 
Dott. Ing. Michele Gnech