ESAME CERTIFICAZIONE CAPPOTTO ETICS – INSTALLATORE BASE. QUALIFICAZIONE POSATORI CAPPOTTO

ESAME di CERTIFICAZIONE PROFESSIONALE PER APPLICATORI DI SISTEMI A CAPPOTTO  ETICS IN CONFORMITA’ ALLA NORMA UNI 11716:2018
Prossima sessione d’esame prevista per il 14 maggio
12 ammessi a sessione, iscrizioni aperte!


Domande ricorrenti:
1) Devono averlo tutti i posatori il corso, o basta in caposquadra? Tutti i posatori devono avere una formazione specialistica (attestato o norma UNI), chiunque posi operativamente il cappotto deve aver ricevuto adeguata formazione
2) Il “patentino” e’ obbligatorio? Il termine patentino e’  improprio, ma sicuramente e’ necessario per coloro che intendono accedere al 110% dimostrare di avere effettuato corsi specialistici o certificazioni.
3) Posso accedere all’esame di certificazione senza aver partecipato al corso? Si’, ma lo sconsigliamo: l’esame prevede oltre alla parte di posa anche il superamento di un test di teoria, partecipare al corso oltre a fornire indicazioni per la corretta posa prepara anche all’esame
4) I tecnici devono fare corsi? Al momento non sono obbligatori corsi per i tecnici che seguono le squadre di posatori; partecipare al corso di Controllo Posa puo’ comunque essere un valido aiuto per evitare di incorrere in contestazioni successive relative al mancato rispetto dei criteri di corretta posa

Tutti possono accedere all’esame di certificazione? 
NO. I prerequisiti per accedere all’esame per il patentino di installatore base sono:
–  Conoscenza della lingua italiana
–  Esperienza lavorativa di 4 anni nella professione per cui si richiede l’autocertificazione oppure un corso di formazione specifico che preveda 1 anno di pratica professionale.

In cosa consiste l’esame?
L’esame prevede:
– batteria di 20 domande a risposta chiusa 
– prova pratica (devono portare loro attrezzatura)
– colloquio
Dura 4 ore circa.