TECNICO ESPERTO nella gestione di COMMESSE EDILI mediante processi BIM

costo: € 0 iva esente

rif legge: Formazione finanziata DGR 1726/2018 del 22/10/2018 Rif.PA 2018-11272/RER

PROGETTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE

CORSO POST LAUREA, GRATUITO, DI SPECIALIZZAZIONE TECNICA

500 ore complessive, di cui 180 in stage presso imprese e centri di progettazione, di forte spessore tecnico: in circa sei mesi un completamento della formazione individuale per accedere da professionista nel mondo delle costruzioni.

Edilizia, perché no

Il settore delle costruzioni sta riprendendo forza e cerca nuovi profili con elevate competenze tecniche.

Il suo futuro è nella progettazione edilizia sostenibile e nella riqualificazione del patrimonio costruito.


Corso, con esercizio

Un’esperienza ad alta professionalità, che ti stimola con una preparazione sulle ultime tecnologie e, soprattutto, ti coinvolge nella gestione delle commesse edili – nei vari aspetti – in casi reali. 


Esperienza, del fare

Il corso, sotto la guida di docenti universitari, professionisti, imprenditori, si avvale del supporto delle aziende partner con il loro patrimonio di professionalità.

Si chiude con l’esperienza di stage in studi professionali, imprese e soggetti economici diversi, a partire dai partner del progetto.


Futuro, concreto

Avrai acquisito tecniche, avrai quantificato, valutato, redatto progetti esecutivi, programmato, ma soprattutto avrai imparato a lavorare in equipe: un buon avvio per la tua futura professione.

Data di inizio: 23-09-2019

Note

avvio previsto dell’attività 23 settembre 2019

Sono aperte le preiscrizioni (qui a fondo pagina)

Contattate gli uffici per ulteriori informazioni: coordinatore corso Cristiana Serri, superiore@res.re.it

I preiscritti saranno contattati per informazioni sugli adempimenti e le modalità di accesso.


  Il profilo professionale  

Il corso è finalizzato alla formazione di un Tecnico esperto nella gestione dei processi informativi di commesse edili, ovvero di una figura qualificata in grado di analizzare ed implementare all’interno della struttura aziendale i processi di Project Management utilizzando metodi di Building Information Modeling.

Il corso, fortemente applicativo e sviluppato su casi concreti, è strutturato in modo da formare e rafforzare nei partecipanti le capacità di gestione delle commesse e dei cantieri attraverso la gestione dei processi informativi in ottica BIM.

Si tratta di figure tecniche del settore costruzioni – tecnici di area progettuale e d’impresa – che intendono essere inserite nell’ambito della predisposizione delle commesse, della direzione lavori o della gestione del cantiere

 

Requisiti minimi di accesso

Il percorso è rivolto a 12 utenti non occupati con titolo di istruzione/formazione coerente rispetto ai contenuti del percorso e con esperienza lavorativa non coerente o irrilevante.

I partecipanti dovranno essere residenti o domiciliati in Emilia- Romagna.

Titolo di studio non inferiore a EQF4 (Diploma o Certificato di specializzazione tecnica superiore), prioritarie le lauree dell’area ingegneria (civile, edile, ambiente e il territorio, gestionale), architettura, pianificazione territoriale urbanistica e ambientale e i diplomi di istruzione secondaria di area tecnica.

Le competenze richieste in ingresso: generali (requisiti culturali minimi e capacità relazionali) e conoscenze tecniche (informatica base, CAD2D, principali elementi del processo edilizio, lettura disegno, documenti edili).

 

Modalità di selezione

La selezione ha il compito di verificare i prerequisiti sostanziali richiesti; avverrà attraverso la somministrazione di:

prova scritta di carattere tecnico, di circa 3 ore, finalizzata a verificare il possesso degli elementi di base di conoscenza previsti come prerequisito:

  • comprensione di un testo, domande di logica, insiemistica, matematica/geometria;
  • sicurezza (regole e modalità di comportamento, generali e specifiche);
  • principi di organizzazione aziendale: processi, ruoli e funzioni; elementi di progettazione e ciclo del processo edilizio.
prova orale, successiva alla prova scritta, finalizzata alla comprensione del piano di crescita personale e delle motivazioni sulla scelta, della predisposizione a ricoprire ruoli manageriali.

La somma ponderata dei punteggi delle prove determinerà la graduatoria delle candidature ammissibili sulla base della quale saranno individuati i 12 partecipanti che verranno contattati dal giorno successivo la selezione.

 

  Il Programma  

Il corso di 500 ore si articola in 3 parti: la prima finalizzata all’acquisizione delle conoscenze teoriche di supporto, la seconda alle competenze chiave della figura, la terza di stage al consolidamento delle capacità acquisite.

PARTE 1 – teorico-pratica

  • Gestione dell’apprendimento e prospettive di crescita (8)
  • Settore di riferimento (20)
  • La sicurezza nei contesti lavorativi (16)
  • Competenze linguistiche (20)
  • Strumenti metodologici (52)

PARTE 2 – prevalentemente pratica.

  • Analisi di progetti BIM e del contesto operativo (28)
  • Pianificazione della commessa BIM-based (60)
  • Direzione tecnica di cantiere BIMbased (92)
  • Metriche di controllo (24)

PARTE 3 – STAGE

Allo stage (180) sono demandati il consolidamento e l’integrazione di quanto appreso nelle fasi teorico-pratiche d’aula.

La formazione è caratterizzata dallo sviluppo guidato di casi, sviluppati in modo trasversale nella parte 2, per consolidare un approccio alla gestione complessiva del processo.

Iscriviti