LA CASA CHE IMMAGINI

LA CASA CHE IMMAGINI
Progettare e costruire il cambiamento dell’abitare


Il mondo del costruire cambia in fretta, rincorrendo a tutto tondo il concetto di sostenibilita’: dell’ambiente, dei modi di vita, dei processi di costruzione.

Prendiamoci un momento per intravedere quali strade si aprono nello sviluppo dei processi di progettazione e di realizzazione degli spazi dell’abitare.


Multievento web

4 incontri di 2 ore ciascuno

Main session 28 ottobre, ore 16,00-18,00

Sessioni tematiche:

2 novembre, ore 16,00 – 18,00 – Abitabilita’

4 novembre, ore 16,00 – 18,00 – Vivibilita’

9 novembre, ore 16,00 – 18,00 – Realizzabilita’

 

Crediti Formativi per la frequenza all’intero evento

Partecipazione GRATUITA, iscrizione obbligatoria

 

       LE SESSIONI      

La casa che immagini

Giovedi 28 ottobre – ore 16,00 – 18,00

Andrea Sales – Psicologo e psicoterapeuta

La percezione individuale del benessere ambientale

Davide Ruzzon – Director TUNED | Lombardini22

Come la forma dell’architettura influisce sulle emozioni

Iris Visentin – Consigliere esecutivo GBC Italia

I protocolli di Green Building come strumento per ottimizzare, finalizzare e rendicontare i processi di progettazione e costruzione

Giuseppe Mosconi – Responsabile progetto CQ

Gestire il processo edile: la profonda trasformazione delle modalita’ del progettare e costruire.

Coordina

Massimiliano Panarari – Sociologo ed editorialista

 

Abitabilita’

Martedi 2 novembre – ore 16,00 – 18,00

Un diverso approccio alla progettazione degli spazi di vita, di studio e di lavoro

 

Alessandro Adamo – Partner Lombardini22 & Director DEGW

Back to Work

Riccardo Gulli – Ordinario di Architettura Tecnica, Universita’  di Bologna

INTEGRHO. un modello di edilizia circolare

Elisabetta Palumbo – INaB della RWHT Aachen University (DE) e Universita’  di Bergamo

Verso un benchmark di sostenibilita’  per i prodotti da costruzione

Coordina

Antonio Disi – Direttore della Scuola delle Energie ENEA

 

Vivibilita’

Giovedi 4 novembre – ore 16,00 – 18,00

Gli spazi vissuti fra i concetti di percezione individuale e benessere ambientale 

 

Emanuele Siciliano – Director Atmos | Lombardini22

La buona progettazione acustica degli edifici: materiali, soluzioni tecnologiche e architettoniche 

Enrico Bonilauri – architetto EMU System

Qualita’  dell’aria negli edifici: obiettivi e risultati in edifici convenzionali e Passive House in Italia, Stati Uniti e Australia.

Antonio Girardi – architetto PNAT

La fabbrica dell’aria

Mauro Carretti – Golden Path, Manuel Masoni – architetto

Bertani LAB

Ettore Bergamaschi – IMMERGAS  

Uno sguardo al futuro per il benessere ambientale

Coordina

Antonio Disi – Direttore della Scuola delle Energie ENEA

 

Realizzabilita’

Martedi 9 novembre – ore 16,00 – 18,00

La profonda trasformazione delle modalita’ del progettare e costruire 

 

Cristiano Ferrari – Architetto senior – Binariolab Ferrara

Ri-pensare gli edifici in modo ecosostenibile

Giovanni Carapella, Bianca Maria Baron – Direzione CNCE

Lavoro regolare e qualita’ dei processi realizzativi in edilizia

Gazmend Llanaj – architetto IIPLE Bologna

Digitale e metamorfosi dell’architettura

Digitalizzazione edile e trasformazione del processo costruttivo

Stampa 3D degli edifici ed impatto su forme e spazi dell’abitare

Smart Home ed evoluzione del rapporto spazio costruito – abitante

Coordina

Antonio Disi – Direttore della Scuola delle Energie ENEA

 

La frequenza e’ GRATUITA con iscrizione obbligatoria.

L’iscrizione vale per tutta la serie degli eventi; gli iscritti riceveranno il link di accesso alcuni giorni prima della sessione del 28 ottobre.

Sono riconosciuti i crediti Formativi per Architetti, Ingegneri, Geometri e Periti; la richiesta deve essere indicata all’atto dell’iscrizione, segnalando gli estremi di adesione.

I CF si intendono riconosciuti per l’intero percorso (8 ore), secondo i Regolamenti vigenti per le differenti Categorie professionali, e saranno rilevati sulla base di tracciamento della presenza. Per gli ingegneri, come da regolamento CNI al termine dell’attivita’ previsto un questionario di accertamento dell’efficacia formativa.


      I TEMI DELL’EVENTO      

Abitabilita’

Vivere un anno di pandemia ci ha costretto a mettere attenzione agli spazi – di vita e di lavoro – che mai come in questo periodo si sono sovrapposti intersecandosi fra loro; le famiglie si sono trovate per necessita’ a vivere, lavorare e studiare negli stessi ambienti, del tutto inadeguati perche’ pensati per una netta distinzione: vita, oppure scuola, oppure lavoro.

La pandemia passera’, ma non sara’  possibile ritornare ad alla stessa concezione di spazio; e’ necessario ripartire dai temi della psicologia dell’abitare per sviluppare un diverso approccio alla progettazione degli spazi di vita, di studio e di lavoro, sempre piu’ liquidi ed intersecati fra loro.

Vivibilita’

Un nuovo approccio all’utilizzo degli spazi vissuti deve partire dai concetti di percezione individuale e del benessere ambientale da parte di chi li utilizza, coinvolgendo direttamente materiali e tecnologie: materiali sostenibili, riciclabili, prodotti e posati con attenzione non solo ai requisiti prestazionali, ma finalmente anche alla ricaduta percettiva dell’utenza e della salubrita’  degli ambienti.

Inoltre le tecnologie sofisticate, dalla gestione del microclima interno degli edifici, ventilazione ed illuminazione, sempre piu’ affinate dagli sviluppi della domotica.

Realizzabilita’

Le esperienze degli incentivi, ed in particolare del 110, ha fatto emergere l’esigenza di profonda trasformazione delle modalita’  del progettare e costruire stratificate nel tempo, di pensare in modo differente l’oggetto del costruire e il modo con il quale lo si realizza.

Rendere disponibile l’opportunita’ economica non necessariamente migliora il risultato, se non c’e’ la capacita’  di visione degli obiettivi da perseguire: sostenibilita’ , usabilita’ , durabilita’ ed efficienza.

 

    Scarica il folder dell’evento   




Segreteria presso RES Edili Reggio Emilia – Scuola ASE

mail to: eventi@res.re.it